I motivi di un impegno, lettera aperta

Caro amico/a,

come saprai l’11 giugno prossimo i cittadini di Legnano saranno chiamati a votare per la scelta del sindaco ed il rinnovo del consiglio comunale.

Ho deciso di rimettermi in gioco per la terza volta perché ho ancora la voglia e l’entusiasmo di coinvolgermi nell’amministrazione della cittá e di accettare la sfida di impegnarmi nella politica locale in un tempo in cui l’antipolitica la fa sempre piú da padrona e le persone sono sempre più disinteressate non solo a coinvolgersi direttamente, ma anche semplicemente ad esprimere il loro voto. Il percorso fatto nella campagna elettorale per le Elezioni Europee del 2014 ha arricchito il mio bagaglio di conoscenze e di esperienza umana e politica ed ha avuto un grande riscontro in termini di consensi. Le oltre 18.000 preferenze personali ottenute ne sono una testimonianza.

In tutti questi anni il mio impegno ed il mio lavoro per una buona amministrazione di Legnano non sono mai venuti meno; la mia azione, sia in maggioranza che in minoranza, é sempre stata finalizzata alla tutela del bene comune e dell’interesse della città sulla base dei contenuti concreti proposti in consiglio comunale e non sulla logica della contrapposizione tra schieramenti fine a se stessa. Mario Brambilla, un amico che ha seguito la mia esperienza in questi anni, questa volta ha deciso di coinvolgersi in prima persona ed insieme siamo candidati nella lista di Alternativa Popolare (ex NCD) che sostiene Luciano Guidi come candidato sindaco.

Abbiamo deciso come partito di intraprendere un nostro percorso al di fuori della coalizione di centro destra perché non ci sono state le condizioni politiche per poter condividere un cammino comune come in passato. La deriva populista che il centro destra  ha progressivamente assunto non ci ha permesso di condividere linee programmatiche comuni. Nel programma abbiamo voluto riaffermare con chiarezza i valori che maggiormente caratterizzano la nostra azione, il primato della persona, la difesa della famiglia, la sussidiarietà, l’accoglienza, la difesa delle PMI.

Per raggiungere un buon risultato elettorale che ci consenta di entrare in consiglio comunale ci serve anche la tua collaborazione. Noi ce la stiamo mettendo tutta, ma abbiamo bisogno del tuo voto di preferenza e la tua disponibilità a proporci ad altre persone con le quali hai dei contatti (parenti, amici, conoscenti, colleghi di lavoro…) e che attraverso di te possano conoscere anche noi dandoci fiducia.

Non voti a Legnano? Non fa nulla, puoi aiutarci comunque proponendoci.

Ti chiediamo di trovare persone che, fidandosi di te, diano fiducia anche a noi.

Questa volta è possibile esprimere due preferenze, a patto che i candidati siano una donna e un uomo della stessa lista, pertanto esprimendo il tuo voto potrai dare la preferenza ad entrambi. Ti alleghiamo perciò i nostri santini in formato PDF che già riportano entrambi i nostri nominativi e che potrai utilizzare per proporci a chi riterrai opportuno.

È vero, la faccia ce la mettiamo noi, ma senza il tuo aiuto questa avventura non avrebbe lo stesso “sapore”.

Grazie del tuo aiuto.

Un caro saluto.

Daniela Colombo e Mario Brambilla

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Lascia un commento